Skip to main content
  • Account utente

Tour de Trackdays 2022

Una recensione. Senza bicicletta.


10 Marzo 2023 | Rapporti dei membri

La pandemia non è ancora finita, l'economia si sta indebolendo - ma, d'altra parte, ci sono momenti di gloria personale e privata, crisi superate - e alcuni giorni di pista. Più che mai per me. E questo grazie soprattutto al Pistenclub e alla grande offerta di eventi.
  • Testo:
    Ronald Grimminger
  • Foto:
    Ronald Grimminger, Nina Utermann
    Nordschleifenbilder.de

Tutto è iniziato per me nel marzo dello scorso anno a Hockenheim. Il tempo era fresco ma soleggiato. Abbiamo condiviso, come quasi sempre, uno o due box. L'Hockenheimring è sempre un buon posto per me per iniziare dopo la pausa invernale. C'è abbastanza spazio per riabituarsi alla macchina e al circuito in tutta sicurezza. Funziona benissimo, il giro di riscaldamento per la stagione è fatto, per così dire, e si evitano possibili infortuni.

Come una piccola vacanza

Altri vanno in vacanza al mare o in montagna. Anche a me piace, soprattutto con la famiglia. Ma ogni trackday, soprattutto con gli amici, è sempre come una vacanza. A metà maggio abbiamo fatto una gita di tre giorni al circuito del Gran Premio del Nürburgring, seguita da una visita alla Nordschleife. Gli dei del tempo ci hanno assistito, ma purtroppo i freni no. Per fortuna ci sono Nina e Horst di boes motorsport. Mi piace essere un cliente abituale, mi aiutano sempre in modo semplice e professionale.

Il Gran Premio del Nürburgring è un ottimo mix di tratti veloci e difficili, compresi tratti in leggera salita e discesa. Soprattutto quando ci si affretta a raggiungere il Dunlopkehre nelle ore pomeridiane e il sole sorridente della sera si annuncia, un simile giro in pista ha qualcosa di quasi romantico.

Giri guidati: C'è sempre qualcosa da imparare.

Parafrasando Karl Valentin: guido quando piove. Perché se non guido, piove comunque.

Alla fine di maggio sono andato a Spa Francorchamps. Questa volta in compagnia della mia dolce metà. Ha avuto il coraggio della sua vita per partecipare al posto di copilota. Ecco come sono gli eroi e le eroine.

La "metà migliore" a sinistra della foto.

Spa è semplicemente uno dei miei circuiti preferiti. I dintorni, il percorso emozionante e la terrazza: è semplicemente bellissimo sedersi lassù e guardare il paesaggio. Anche se il tempo è cambiato a mezzogiorno. C'è stata pioggia, a volte anche molto forte. Ma dove è meglio testare i limiti di un'auto con pneumatici semi-slick sotto la pioggia? Ok, ho ancora molto potenziale, ma chi non ce l'ha? Grazie a Wolfgang e Rolf per avermi guidato verso la linea della pioggia!

Happy Hour!

Credo di aver fatto confusione. A metà giugno, la prima cosa in programma era l'Hockenheimring per la festa del dopo lavoro. Sembrava già un viaggio nel lontano, lontanissimo sud. Invece dei cocktail a metà prezzo, ci aspettava un termometro con temperature ben superiori ai 30 gradi. Va bene, fate il pieno più spesso, l'auto di carburante, io faccio il pieno d'acqua. Senza acqua frizzante. A questo punto, un grande "grazie" al catering! La macchina doveva fare una pausa ogni tanto. Potevo ancora...

Una vacanza, come si conviene!

A giugno siamo andati di nuovo a Spa. Il giorno successivo è stato un giorno di ponte. Il tempo era fantastico, il formato "open pitlane" una delizia per qualsiasi pilota sportivo. Questa volta ero accompagnato da mio suocero e da Volker con la sua Camaro. Ho lasciato i giri guidati a mio suocero e ho preso posto nella vettura di testa senza ulteriori indugi. Ringrazio Walter per il passaggio: ho imparato di nuovo qualcosa! Come previsto, la giornata è stata fantastica. C'era un ottimo campo, c'era molto tempo per guidare e, per comodità, boes motorsport era proprio accanto ai nostri box. Servizio freni, ancora una volta - grazie Nina!

Il suocero e il sole sono raggianti.

Benessere

Dopo una breve pausa estiva e una gita alla Nordschleife, nel calendario del Pistenclub è apparsa spontaneamente una data molto interessante. E poiché "spa" è sinonimo di "benessere", e sia il corpo che la mente lo richiedono, ci siamo naturalmente recati lì. Questa volta, quasi tutti i membri del nostro gruppo erano alla partenza; abbiamo occupato due box contemporaneamente. E il caldo è stato di nuovo nostro ospite. Le temperature sono salite a più di 30 gradi - meno male che avevamo l'ombra nel box. Questo ha comportato un aumento dell'assunzione di liquidi - e della loro somministrazione - per tutto il giorno. Certo, tutto è meglio del freddo e della pioggia ventosa. Ma i pneumatici e i freni sono stati contenti quando si è annunciata la fine della giornata - anche gli esseri umani, ovviamente. Dopo una serata rilassante in hotel, il giorno dopo siamo tornati a casa. In attesa del prossimo appuntamento, naturalmente.

Nordschleife - dalla pioggia alla nebbia - al divertimento di guida

Alla fine di agosto, la Nordschleife era in programma. Markus e io ci siamo incontrati la sera prima, faceva ancora molto caldo. La mattina dopo, il castello era coperto dalla nebbia. Aveva anche piovuto e le temperature si erano abbassate notevolmente. Naturalmente, speravamo nella clemenza di Peter, perché la Nordschleife è piuttosto "interessante" sotto la pioggia per noi piloti della domenica.

La troupe al "briefing".

Nina di boes motorsport ha alzato gli occhi al cielo e ha detto: "Questo reggerà". E aveva ragione. È stata una giornata fantastica, con un sacco di tempo per guidare e, ancora una volta, un campo di partecipanti di classe e corretto. Markus e io siamo rimasti un'altra notte a guardare il DTM. Questa volta, però, Peter è stato severo e la squadra non ha disputato la prima gara fino a sera e noi siamo tornati a casa prima.

Quale curva è?

A proposito di cielo...

Settembre è il primo mese dell'autunno. L'anno scorso l'autunno aveva particolarmente fretta di arrivare. Il 19 settembre le terme erano di nuovo in programma. Thomas con la sua Mini e io ci siamo incontrati all'hotel la sera prima. È stato un bene avere le auto sul rimorchio: pioveva a dirotto e il tempo per il giorno successivo non prometteva nulla di buono. Ma cosa posso dire, o meglio scrivere: Gli dei del tempo sono stati ancora una volta gentili con noi. Solo al mattino era ancora umido. Subito dopo il nostro pisolino, il cielo si è aperto e ci ha regalato un sole asciutto per il resto della giornata. Siamo riusciti a pedalare fino alla fine. Non c'è stata una sola interruzione in questa giornata. Un grande plauso a tutti i partecipanti. La sera ci siamo concessi una meritata pizza in un piccolo ristorante della bella Malmedy. Dopo tutto, il corpo ha bisogno di reintegrare i nutrienti e gli oligoelementi persi in forma sufficiente.

Finale di stagione

E ora un post della categoria "Nuovi amici attraverso il Pistenclub". Dominik e io eravamo in contatto via Instagram (@ronodrive) e questa volta abbiamo condiviso un box. Il viaggio di sera e una deliziosa pizza a Barweiler hanno fatto da cornice alla "conversazione preliminare". Dominik aveva il padre al seguito, io il mio suocero recidivo. Volete sapere com'era il tempo? Naturalmente: perfetto. 20 gradi e sole tutto il giorno. Abbiamo potuto sfruttare l'intero tempo di guida, non ci sono stati incidenti, solo un grande sorriso alla fine della giornata.

Il team migliore: Nina e Horst di boes-motorsport.

Un'ultima cosa

Ok, c'era un altro appuntamento a Hockenheim. Non si può lasciar correre. Dato che l'Hockenheimring è proprio dietro l'angolo da me, la fine della stagione qui è stata una scelta naturale. Nonostante la pista piena, è stato molto facile guidare, soprattutto nel pomeriggio. Grazie alle caratteristiche della pista, è anche un buon posto per imparare la gestione del traffico. In alcune circostanze, questo può aiutare anche in natura (autostrada) a manovrare in modo molto più sicuro nel traffico di tutti i giorni.

Ma ora era davvero buono. Per dessert, ho ordinato un nuovo servizio freni alla grande azienda boes motorsport. Così l'auto può tornare a casa rilassata - e questa volta anche su strada.

La mia conclusione dell'anno passato: il tempo è sempre buono. Sono felice che sia possibile godere così tanto del nostro hobby e spero che questo rimanga con noi e con molti altri per un bel po'. Ringrazio il Pistenclub, la nostra piccola truppa, i partecipanti e mi auguro una grande stagione nel 2023.

  • Prossimi eventi

Trackday Spa-Francorchamps
Giovedì, 15.08.2024 09:00
Costo: da 590€
Trackday Spa-Francorchamps
Venerdì, 16.08.2024 09:00
Costo: da 590€
Trackday Spa-Francorchamps
Giovedì, 19.09.2024 09:00
Costo: da 590€
Trackday Spa-Francorchamps
Martedì, 22.10.2024 09:00
Costo: da 590€
Trackday Hockenheimring
Venerdì, 21.06.2024 09:00
Costo: da 590€
Trackday dopo il lavoro
Venerdì, 21.06.2024 17:00
Costo: da 100€
Trackday Hockenheimring
Sabato, 03.08.2024 09:00
Costo: da 590€
Trackday Nürburgring Nordschleife
Venerdì, 21.06.2024 08:30
Costo: da 590€
Trackday Nürburgring Nordschleife
Lunedì, 19.08.2024 09:00
Costo: da 840€
Trackday Nürburgring Sprint
Martedì, 20.08.2024 09:00
Costo: da 560€
  • Ronald Grimminger
    Autore

    Vi ringraziamo per la segnalazione e la ricompensiamo con un buono per una giornata in pista. Siete interessati a una pubblicazione sulla nostra rivista di club e sul nostro sito web e vorreste ricevere un buono? Allora inviate il vostro suggerimento via e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..